1568 – 2018, 450 anni dalla nascita del Moncalvo


Sabato 12 e domenica 13 maggio 2018: Mostra Itinerante delle opere di Guglielmo Caccia, della figlia Orsola Maddalena Caccia, degli allievi Giovanni Crosio e

Francesco Fea, chierese.

 

La “Centrale Cittadina per la Cultura”, composta dalle associazioni di volontariato culturale: Carreum Potentia, La Compagnia della Chiocciola e Giuseppe Avezzana, in occasione del 450° anniversario della nascita di Guglielmo Caccia, organizza un evento per ricordare l’artista e i suoi allievi che, a cavaliere fra Cinque/Seicento, furono fra i protagonisti della scena artistica in Chieri.

L’evento consiste nel rendere disponibili al pubblico 28 opere, custodite in sette chiese cittadine; si tratta della quasi totalità delle poco più di trenta che sono attribuite al pittore tardo-manierista ed alla sua bottega. La formula adottata è la “Mostra Itinerante”, ovvero, il visitatore avrà l’opportunità di ammirare le opere osservandole nel luogo dove sono custodite, spostandosi dunque da una chiesa all’altra in una sorta di libero itinerario pedonale.

È un evento eccezionale in quanto buona parte delle sette chiese non sono normalmente aperte al pubblico, se non un paio di esse, in occasione del culto.

È l’apporto di un nutrito numero di volontari, provenienti dalle associazioni culturali, dalle confraternite e costituito anche da semplici cittadini che permetterà l’apertura straordinaria delle sette chiese, nei due pomeriggi del 12 e 13 maggio. Costoro saranno presenti nei luoghi indicati per accogliere i visitatori e indicare loro dove si trovano le opere e, se richiesti, potranno illustrarne le caratteristiche essenziali.

Itinerari guidati a pagamento saranno inoltre organizzati dallo Sportello Informazione Turistica del Comune di Chieri: http://www.comune.chieri.to.it/cultura-turismo/punto-info-turistica raggiungibile a partire dal 1 aprile e, secondo il calendario presente nel sito, al numero: 011 9422840.

Il Programma dell’evento è il seguente:     

  • Venerdì 11 maggio, alle ore 17,30, nella sala convegni della Biblioteca Civica di Chieri, si terrà la presentazione al pubblico della Mostra Itinerante.
  • Sabato 12 e domenica 13 maggio, dalle ore 15 alle 18,30, apertura al pubblico delle seguenti chiese:

° San Domenico:  12 opere di cui: 7 G. Caccia, 3 della scuola, 1 (?) della figlia.

° Santa Maria della Scala: 5 opere di cui: 1 G. Caccia, 3 G. Crosio, 2 F. Fea.

° San Giorgio: 4 opere di cui: 2 G. Caccia, 1 G. Crosio, 1 della figlia O.M. Caccia.

° SS. Bernardino e Rocco: 3 opere di Guglielmo Caccia.

° Chiesa delle Orfane: 2 opere dell’allievo chierese Francesco Fea.

° Santuario dell’Annunziata: 1 opera di Giovanni Crosio.

° Chiesa di San Guglielmo: 1 opera di Francesco Fea.

In occasione dell’anniversario della nascita di Guglielmo Caccia, il «Raffaello del Monferrato», si è costituita una rete territoriale fra i luoghi che a diverso titolo posseggono opere e frammenti della storia del Moncalvo e della sua bottega. Si tratta dei Comuni di Moncalvo: http://guglielmocacciaonlus.parrocchiamoncalvo.it/joomla/index.php/component/content/featured,

di Montabone: http://www.comune.montabone.at.it

di Casale Monferrato: http://www.comune.casale-monferrato.al.it/museo

ed inoltre del Polo Culturale della Diocesi di Acqui: http://www.diocesiacqui-piemonte.it/site/wd-annuario-enti/

Tutti luoghi nei quali sono previsti, o in fase di elaborazione, eventi in onore del Pittore.

Non mancate di consultare il nostro sito per essere informati sugli aggiornamenti dell’evento.