Con questo numero la Newsletter di Carreum Potentia


è giunta al termine del suo primo anno di vita. Ai suoi lettori ha raccontato – e racconterà nelle sue prossime edizioni – frammenti di storia e costume della nostra città, nell’intento di fare memoria dei segni che sono stati lasciati da chi ci ha preceduto nel tempo. Nel numero presente troverete nella sezione Sguardi un’interessante articolo sulla famiglia Biscaretti, le cui tracce pubbliche sono ancora ben presenti.  Segue poi, con un salto nel Medioevo, una breve e curiosa esposizione dei nomi propri di persona in uso presso i chieresi di quell’epoca. Nella sezione che racconta la storia dell’industria  tessile chierese troviamo la seconda puntata del gualdo, il vegetale che molto ha contribuito a caratterizzare la produzione di panni nella proto industria tessile. Da ultimo, un ulteriore sguardo alle tracce della Chieri romana che ci guida a comprendere la sua rete viaria funzionale. Buona lettura dunque.