La chiesa del castello. Nuovi studi su San Giorgio di Chieri


È finalmente disponibile il libro curato da Alberto Marchesin e Marta Longhi e fortemente voluto da Carreum Potentia.

La raccolta di saggi che compone il libro aggiorna e approfondisce gli studi già esistenti sulla chiesa di San Giorgio. Il volume è idealmente composto di due parti: una storica, che si avvale di firme autorevoli e prestigiose ed un’altra dedicata al patrimonio artistico contenuto nella Chiesa, anch’essa opera di firme altrettanto autorevoli.

Scorrendo le pagine del libro, completo di un ampio corredo di immagini e rilievi grafici, si svela una strada che attraverso le tracce documentarie e gli oggetti materiali che in esso sono contenuti, nonché i simboli che testimoniano l’orgoglio della civitas chierese attraverso lo scorrere dei secoli, dall’età medievale a quella contemporanea, conduce alla scoperta del luogo. Coesistono nel piano dell’opera, secondo i curatori Alberto Marchesin e Marta Longhi, «due piani di lettura differenti, ma paralleli, l’uno asservito all’altro per consentirci di leggere da vicino uno spazio che è ancora oggi vivo perché scelto, più di sette secoli fa, come elemento rappresentativo dell’identità chierese».

L’opera ora disponibile si è arricchita, rispetto al libro presentato il 17 novembre dell’anno scorso, di alcuni nuovi saggi, di nuove immagini ed un più completo apparato bibliografico. Contiene anche un saggio sulla campana, un’anteprima che illustra il luogo dove verrà esposta la campana quattrocentesca e che sarà oggetto di una specifica presentazione al pubblico nel prossimo mese di novembre, dopo il lungo periodo trascorso nella progettazione dell’apparato museale e nei restauri dell’oggetto.

Il libro è fin da ora disponibile presso l’Editore EdiTo o presso la sua rete distributiva al prezzo di 25€.