Organalia 2018 a Moncalvo. Concerto di musiche per organo nella chiesa di San Francesco.


Ultimo concerto di Organalia 2018 in tour A MONCALVO, PER LA PRIMA VOLTA, CON LUCA BENEDICTI Musiche Di Bach, Albinoni, Dupré, Bossi, Vaughan Williams, Barber e Young Il concerto sarà preceduto dalla visita guidata alle opere pittoriche dei Caccia. 
Organalia 2018 terrà Sabato 30 giugno alle 17, a MONCALVO, nella chiesa parrocchiale di San Francesco (Piazza San Francesco) un concerto d’organo, ultimo della rassegna Primavera-Estate 2018 che avrà quale protagonista l’organista LUCA BENEDICTI. Sarà la prima volta per Organalia in questa splendida località del Monferrato. Il concerto sarà preceduto alle 16 da una visita guidata alle opere di Guglielmo e Orsola Maddalena Caccia e al Museo Parrocchiale a cura delle guide dell’Associazione Guglielmo Caccia detto il Moncalvo e Orsola Caccia ONLUS. (Per Info: 320.09.89.626).

LO STRUMENTO Collocato in cantoria sopra il portale di ingresso principale della chiesa, l’organo è stato costruito da Vincenzo Mascioni nel 1942, utilizzando canne dello strumento precedente, fabbricato nel 1832 dai famosi organari Serassi di Bergamo e modificato nel 1881 dal Mentasti di Varese. E’ dotato di 2 manuali con 58 note ed una pedaliera del tipo concavo radiale con 30 note. La trasmissione è elettrica. La stessa famiglia Mascioni ha curato il restauro e l’ottimizzazione nel 1991.

L’INTERPRETE Luca Benedicti si è diplomato in Organo e Composizione Organistica e in Musica Corale e Direzione di Coro presso il Conservatorio Statale G.F. Ghedini di Cuneo. Ha quindi seguito maste

r classes con E. Kooiman, M. Radulescu, L. Rogg e J. Guillou. Concertista dal 1988, si esibisce in Italia e all’Estero. Ad agosto tornerà ad esibirsi negli USA con concerti a Washington DC, New York e Winchester mentre a novembre si esibirà a Londra sul monumentale organo della prestigiosa Westminster Abbey. Dal 2004 collabora con l’Orchestra Sinfonica Nazionale della RAI e si esibisce con artisti di fama internazionale tra i quali il flautista catalano Claudi Arimany. È organista del Coro Maghini, con cui negli ultimi anni ha eseguito diversi concerti nel contest

o del Festival Musica nei Luoghi dello Spirito, di Organalia, dove nel giugno 2015 si è esibito a Milano sul grande organo Tamburini della Basilica di Sant’Angelo e a Torino sull’organo Ruffatti del Santo Volto per la rassegna di MITO Settembre Musica. Attualmente fa parte della commissione per il restauro e l’ampliamento dell’organo della Parrocchia della Beata Vergine delle Grazie situato a Torino. E’ direttore artistico di Rassegne Organistiche Internazionali. 


IL PROGRAMMA E’ incentrato sulla figura del celebre compositore britannico Ralph Vaughan Williams del quale ricorre il 60° anniversario della morte, avvenuta, appunto, nel 1958. L’apertura è affidata a tre pagine barocche: di Johann Sebastian Bach il Preludio e Fuga in Re minore BWV 539 e il Preludio al Corale Allein Gott in der Höh’ sei Her’BWV 662; di Tomaso Albinoni, l’Adagio in Sol minore. Si passerà quindi al repertorio organistico contemporaneo. Sarà Cortège et Litanie op.19, n.2 dell’ormai leggendario organista e compositore francese Marcel Dupré a inaugurare questa sezione del concerto che proseguirà nel nome di Marco Enrico Bossi con l’Interludio. Quindi, si arriverà a Ralph Vaughan Williams del quale saranno eseguiti Due Preludi: Romanza e Toccata. Il finale si presenta di grande suggestione con l’Adagio for strings op. 11 dell’americano Samuel Barber e allo scoppiettante Gordon Young con la sua brillantissima Baroque Suite.

LE COLLABORAZIONI

Il concerto si avvale del patrocinio della Provincia di Asti e del Comune di Moncalvo in collaborazione con la Parrocchia e con l’Associazione Guglielmo Caccia detto il Moncalvo e Orsola Caccia ONLUS.

L’ingresso è con libera offerta.

Per vedere l’invito clicca qui: Organalia manifesti 2018 c_t_023 Moncalvo

INFO

Per seguire Organalia: www.organalia.org

Per conoscere il catalogo di Elegia: www.elegiaclassics.com

Per comunicare con Organalia: info@organalia.org