MONUMENTI APERTI 9 APRILE 2017




Quarto appuntamento dell’anno, domenica pomeriggio: presidio dei nostri volontari presso il Duomo e la Chiesa di San Filippo.

Nel Duomo abbiamo avuto il piacere di accompagnare un numeroso gruppo di suore Figlie di Maria Ausiliatrice e laici, provenienti da Paesi di Europa e Sud America di lingua spagnola (che fortuna, la comune radice latina… ci si capisce anche solo parlando lentamente!), guidati da Sr Luigina Silvestrin, veneta energica trapiantata da vent’anni in America Latina, e dalla nostrana Sr Marilena Balcet. Sono poi passati anche 10 inglesi e tanti altri visitatori che hanno mostrato di apprezzare il monumento e le storie ad esso legate. Come sempre, il Duomo non ha mancato di suscitare interesse e domande. 

In San Filippo i visitatori entrano in chiesa circospetti: il luogo è spesso chiuso, sono incerti. Ma quando li si accoglie, subito manifestano qualche impressione, specie per la grandezza dell’altare o per il fasto della decorazione del mobilio di sacrestia. Certo, sono anche un po’ intimoriti dalla tomba di Luigi Comollo, così crudamente in vista nella cripta. Ma escono con grandi lodi per gli stucchi e i lavori di legno (cantoria, cassa dell’organo).

Insomma, un bel pomeriggio in cui, complice il bel tempo, sono venuti a trovarci oltre un centinaio di visitatori.