NEWSLETTER N° 3 – 2019


Prosegue la pubblicazione della Newsletter di Carreum Potentia con il terzo numero del 2019. Ricordiamo che la pubblicazione è una piccola rassegna di articoli prodotti dai nostri soci e dai nostri simpatizzanti; tutti coloro cioè, che hanno a cuore il patrimonio culturale di Chieri e del suo circondario e che, grazie ai loro studi e alle loro ricerche, offrono i risultati del loro impegno attraverso queste ‘chicche’ di storia, arte, costume, economia e altro ancora.

In questo numero:

 

SGUARDI. Chi e come eravamo:

Chieri e la via Francigena. Nell’epoca medievale, quanta rilevanza ha avuto nello sviluppo economico di Carium la via di transito per la Francia, che si snodava all’interno delle proprie mura? Certamente parecchio, al punto da sollevare le proteste e poi l’opposizione degli homines della villa nei confronti di quei “poteri” che intendevano sfruttarne i benefici.

 

SCHEGGE. Fatti di un tempo trascorso:

La lapide del convento delle Suore Domenicane. L’attuale Oratorio salesiano, situato fra la via Vittorio e via Roma, fin dal tardo Medioevo e per non pochi secoli, è stato la sede del convento delle suore Domenicane. Una lapide della metà del Seicento riporta il ringraziamento per il lascito a favore del convento ricevuto da una benestante chierese di quel tempo.

 

TRAME & ORDITI. Storia e vicende dell’Industria tessile a Chieri:

Piante e Fibre tessili naturali: la Canapa. La fibra di canapa, una volta filata, era usata per «telerie di uso domestico e vestiario, spaghi, cordami e in epoca moderna teloni impermeabili, tubi, cinghie e manufatti per uso tecnico». E nel carmagnolese si realizzavano con la canapa vele, cime e cordami per l’uso in marina.

 

STUDI & RICERCHE. Indagini su Chieri e il Chierese:

Abitare la campagna. Cenni cronologici. Prosegue la pubblicazione della tesi di laurea in Beni Culturali di Luisa Maierà. In questo numero si individuano le tracce degli abitanti della campagna di Carreum Potentia del tardo I sec. a.C. Alcuni reperti, presenti nell’area d’insediamento e visibili nella villa La Commenda di Pino torinese, testimoniano la bontà delle ricerche finora effettuate.

 

News. Le novità imminenti:

La già avvenuta gita del 22 Settembre: visita sociale a Pavia – 13 Ottobre itinerario cittadino: la Chieri del tessile – Monumenti Aperti 10 Novembre 2019 le chiese aperte.

 

Buona lettura!