Ponticelli – Santena

Il castrum de Ponticelli è menzionato per la prima volta nel 1260 quando entra a far parte della giurisdizione chierese (SETTIA, L’incastellamento, 1976). La torre, per i suoi caratteri architettonici, è però successiva, forse realizzata non prima dell’ inizio del secolo, dai Benso che, con altri consignori di Santena, nel 1338 esercitavano giurisdizione sul luogo […]

 Il Castelguelfo di Pessione – Chieri

Nella frazione Pessione di Chieri è ubicato un affascinante poco noto edificio denominato Castelguelfo. Circondato da un’alta muraglia e da alcune cascine, si presenta nell’aspetto romantico conferitogli dai restauri effettuati nel tardo Ottocento. Esso fa parte di una sorta di “corona di castelli” attorno alla città di Chieri, tutti direttamente o indirettamente dominati dal potente […]

Castello di Montosòlo

Prima ancora dell’anno Mille, sulle colline fra Chieri e Torino, sorgevano castelli i cui toponimi di derivazione romana testimoniavano un’antica origine. Tra questi era Mons Surdus o Montosòlo, il più antico nucleo dell’attuale Pino Torinese. Montosolo apparteneva all’abbazia di Nonantola, risalente all’epoca longobarda. Nel 1034, venne ceduto ai conti di Biandrate e poi  (1075) all’Abbazia di Cavour. Nel […]

Castello di Ternavasso Poirino

Venne per la prima volta nominato nel 1141 nella bolla papale di Innocenzo II. Oggi ne è rimasto solo un lato perché gran parte venne distrutto nel 1544 durante la guerra tra francesi e spagnoli durante la battaglia di Ceresole, vinta dalle truppe francesi sull’esercito imperiale spagnolo che lasciò sul terreno 12.000 morti e 3.000 […]

Castello di Forte Maggiore Chieri

In frazione Forte Maggiore sono i resti di un castello o di una residenza fortificata. Si trovano dentro la tessitura muraria di un edificio agricolo. In quell’area all’inizio del XIV (1313) c’era di sicuro un castello denominato Castrum Formagerium come appare citato negli statuti chieresi. Dell’antica costruzione oltre ad alcune parti di mura resta la […]

Castelli dei Mosi e dei Mosetti

I Mosi ed i Mosetti  sono uniti tra loro. Il primo nucleo, i Mosi, certamente più antico, ha una sua appendice nei Mosetti, che in passato erano in stretto rapporto, se non in una certa dipendenza, e considerati come secondari dai primi, specie dai vari “signori” che dall’alto medioevo li ebbero in proprietà. La pronuncia […]